mod_custom_adv2

Antichi sapori: dai prodotti tipici dell'Emilia Romagna, dalle ricette tradizionali, dalla cucina romagnola.
In Romagna, con la lavorazione artigianale di prodotti naturali, e solo prodotti di stagione, dal 2005 l'azienda Luvirie di Riccione produce specialità alimentari dalla cucina tradizionale e dai piatti tipici delle arzdore, le signore dei casolari romagnoli: prodotti agroalimentari tradizionali per aziende alimentari e vendita al dettaglio, eccellenza di gusti e sapori.
Cipolla Tropea con Balsamico - Abbinamento ai Formaggi
CIPOLLA TROPEA CON ACETO BALSAMICO
SPECIALITA' E CONDIMENTI DALLA ROMAGNA

In vasetto di vetro:
- 240 gr. (6 vasetti per cartone)

Ingredienti (per 100 gr. di prodotto): cipolla (150 gr.), zucchero di canna grezzo (70 gr.), aceto balsamico.
Prodotto alimentare senza glutine (Gluten Free).
CIPOLLA FRESCA E BALSAMICO, PER UN PIACEVOLE ACCOSTAMENTO DI SAPORI
UNO SQUISITO OMAGGIO ALL'ACETO BALSAMICO

Nato come omaggio ad uno dei prodotti emiliano-romagnoli più conosciuti al mondo, questo prodotto nasce dopo una lunga sperimentazione per la migliore resa in accostamento ai formaggi. 

La combinazione di CIPOLLA ED ACETO BALSAMICO è una specialità da accompagnare esclusivamente ai formaggi.
Da una nostra intuizione, caramelliamo lentamente la cipolla (quella rossa di Tropea, che ha un sapore meno pungente della bianca classica), come si usa in pasticceria, aggiungendo infine l'aceto balsamico, ottenendo come risultato una consistenza cremosa, con i pezzetti di cipolla che si avvertono sul palato. Ai due principali ingredienti principali uniamo quindi solo lo zucchero, con una lenta lavorazione naturale e artigianale.
Non è quindi una mostarda, perchè abbiamo scelto di non sommare il sapore forte di senape o peperoncino, escludendoli, a quello dell'aceto balsamico. E non è nemmeno una confettura perché, nonostante la caramellattura, l'aceto balsamico andrebbe in contrasto con i sapori dolci.
La combinazione di CIPOLLA ED ACETO BALSAMICO è infatti una specialità da accompagnare esclusivamente ai formaggi.
Da una nostra intuizione, caramelliamo lentamente la cipolla (quella rossa di Tropea, che ha un sapore meno pungente della bianca classica), come si usa in pasticceria, aggiungendo infine l'aceto balsamico, ottenendo come risultato una consistenza cremosa, con i pezzetti di cipolla che si avvertono sul palato.
Ai due principali ingredienti principali uniamo quindi solo lo zucchero, con una lenta lavorazione naturale e artigianale.
Non è quindi una mostarda, perchè abbiamo scelto di non sommare il sapore forte di senape o peperoncino, escludendoli, a quello dell'aceto balsamico. E non è nemmeno una confettura perché, nonostante la caramellattura, l'aceto balsamico andrebbe in contrasto con i sapori dolci.

Scadenza 30/36 mesi.